Procedura 2059/2014

Nel 2014 la Commissione Europea ha avviato una nuova Procedura di Infrazione comunitaria contro lo Stato Italiano per la violazione alla direttiva 91/271/CEE sulla depurazione, la nuova procedura è indicata come 2014/2059.
Per individuare le criticità e programmare i relativi interventi, l'Uffico d'Ambito, con approvazione del Consiglio Provinciale, ha predisposto i seguenti documenti:
  • Programma quinquennale interventi che individua gli interventi necessari per i prossimi cinque anni sul territorio gestito da Uniacque S.p.A.
  • Revisione degli agglomerati maggiori di 2.000 con una migliore aderenza cartografica alla realtà territoriale ed una stima dei carichi effettuata con dati più aggiornati 
Gli agglomerati coinvolti per l’ATO di Bergamo sono attualmente 6; nel seguito è possibile trovare i documenti descrittivi delle fasi in cui si trova la Procedura 2014/2059 e l’analisi di ogni singolo agglomerato.

Stato di avanzamento della Procedura 2014/2059

Documento descrittivo degli agglomerati citati nella Lettera di Messa In Mora

Documento descrittivo degli agglomerati citati nella Lettera di Parere Motivato


Su indicazione di Regione Lombardia è stato impostato un monitoraggio sugli agglomerati in accordo con il gestore d’Ambito Uniacque S.p.A. che permette di avere uno stato di avanzamento degli interventi aggiornato ogni sei mesi.